Ruminanti

## Tecnologia e soluzioni per il controllo delle malattie e il miglioramento della produttività Le tecnologie di Elanco permettono agli allevatori di migliorare la produzione impiegando meno risorse. I nostri prodotti contribuiscono a rendere il cibo sulle nostre tavole più sicuro riducendo i fattori che minacciano la salute degli animali produttori di carne e latte. Inoltre, forniamo servizi di analisi diagnostiche ed analisi di dati utili per migliorare la produttività, con lo scopo di aumentare la disponibilità e l’accessibilità degli alimenti. Le nostre attività fanno parte di una visione condivisa con i nostri clienti: migliorare la vita degli animali e delle persone in tutto il mondo. Le aree terapeutiche Elanco nei ruminanti comprendono soluzioni adeguate per l’allevamento moderno di bovini da carne, ovini e bovine da latte: __Sindrome Respiratoria Bovina:__ questa sindrome, causata da diversi agenti patogeni, ha un notevole impatto negativo per gli allevatori di bovini da carne e vitelli a carne bianca, nonché per quelli di vitelle da rimonta negli allevamenti da latte. __Patologie parassitarie:__ i coccidi sono parassiti intestinali del vitello e dell’agnello che provocano diarrea, dimagrimento e possono in taluni casi portare alla morte degli animali stessi. __Patologie legate al Bilancio Energetico Negativo e Immunosoppressione:__ entrambe queste condizioni, che si verificano nel periodo del periparto, hanno un notevole impatto sulla salute, il benessere e la produttività della bovina da latte. E’ proprio nel settore della vacca da latte che Elanco sta in particolar modo investendo per apportare importanti innovazioni indirizzate soprattutto al periodo della bovina in transizione. ## THE VITAL 90<sup style="font-size: 40%;top: -1.2em;">TM</sup> DAYS <a style="font-size: 1.5rem;" href="/90giornivitali">I 90 Giorni Vitali</a> del ciclo della vacca da latte sono costituiti dai 60 giorni di asciutta e dai primi 30 giorni di lattazione. <div style="text-align: center;">![1 (2)](//images.contentful.com/t7atg1eklcxd/54yPUMm5wkKEMw8qi2mQWi/367eb762b5edf791c2c9ba8ca01ff14a/1__2_.jpg) </div> È qui che si concentrano la maggior parte degli investimenti per una lattazione di successo dal punto di vista produttivo e riproduttivo. Nei primi 30 giorni di lattazione si manifestano molte patologie che nella maggior parte dei casi hanno la loro origine durante il periodo di asciutta, tra le quali: __Chetosi:__ patologia di natura metabolica strettamente connessa al bilancio energetico negativo, un fenomeno che la bovina da latte sperimenta a cavallo del parto. È una patologia molto comune che predispone a una serie di altre patologie del post-parto, per questo piuttosto costosa. __Mastite:__ la mastite nei primi 30 giorni dopo il parto, così come la metrite e la ritenzione di placenta, sono patologie fortemente legate al calo delle difese immunitarie che le bovine da latte sperimentano a cavallo del parto. Una corretta gestione della mandria nel periparto ne migliora il benessere e le prestazioni, riducendo la necessità di trattamenti antibiotici. Per saperne di più consulta gli approfondimenti dedicati alla strategia Elanco e a <a style="font-size: 1.5rem;" href="/90giornivitali"> I 90 Giorni Vitali</a> <p style="text-align: center; font-size: 2.5rem; color: black;" > Per maggiori informazioni consulta il sito <a style="font-size: 2.5rem; color:#0072ce" href="http://www.vital90days.it">www.vital90days.it</a></p> Se sei un veterinario consulta il <a style="font-size: 2.0rem; color:#0072ce" href="http://www.prontuarioveterinario.it/"> prontuario ufficiale AISA </a> per saperne di più su tutti prodotti Elanco. <div style="font-size: 1.3rem">1. Grummer, R.R. J Anim Sci. 1995;73(9):2820-2833. 2. Hoeben, D. et al. J Dairy Res. 2000;67(2):249-259.</div>